Athens 2004-2008

A quattro anni dai Giochi Olimpici di Atene una visita all’unico impianto sportivo aperto al pubblico, lo stadio olimpico, ristrutturato dall’architetto Santiago Calatrava. Praticamente tutti gli altri impianti sportivi sono inutilizzati e in uno stato di avanzato degrado.

Oltre al danno anche la beffa per le migliaia di lavoratori clandestini, in buona parte Albanesi, impiegati per terminare i lavori in tempo record quando nessuno credeva che la Grecia sarebbe stata pronta per l’inaugurazione dei Giochi.

A qualche chilometro dallo stadio, nei boschi di Anixi, si potevano ancora trovare i resti delle misere capanne che ospitavano gli operai… ricacciati nel loro paese al termine dei lavori.

Credits

Concetto e fotografie Roberto Mucchiut

Produzione

Seti New Media for Arts and Culture

Eventi

Nessun evento

Torna su