Pianoforte Vendesi

Un monologo-racconto scritto appositamente da Andrea Vitali per Antonio Ballerio. Si dà forma, voce e suono alla raffinata, ironica, gustosa e antica arte del narrare di uno dei più amati scrittori italiani. La sera del 5 gennaio 1966, vigilia dell’Epifania, Festa dei Re Magi a Bellano, un ladro chiamato “il Pianista” per le sue dita affusolate, si confronta inaspettatamente con il soprannaturale. Scende dal treno col proposito di mettere a segno qualche colpo, approfittando della festa e della confusione. Perlustrando le contrade incappa in un cartello affisso sulla porta di una vecchia casa che reca un insolito avviso: “Pianoforte vendesi”.

Credits
di Andrea Vitali
con Antonio Ballerio
Regia e adattamento drammaturgico: Antonio Ballerio
Musiche originali: Zeno Gabaglio
Disegno luci e video: Roberto Mucchiut
Produzione: Labyrinthos in coproduzione con Teatro Sociale Bellinzona 

Eventi

11 gennaio 2012, Teatro Sociale Bellinzona (Ticino, Switzerland) 
2 dicembre 2012, Cinema Teatro Chiasso (Ticino, Switzerland)
11-12 gennaio 2013, Teatro Foce Lugano (Ticino, Switzerland)

Torna su